Ilaria Bignotti

Dottore di ricerca in “Teorie e Storia delle Arti”, Università IUAV-Venezia, con una tesi dal titolo Paolo Scheggi e il suo itinerario nelle forme. Dalla visualità all’architettura. Dallo scenario teatrale al linguaggio politico; laureata in Conservazione dei Beni Culturali e dello Spettacolo a Parma.
Insegna all’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia: Ultime Tendenze delle Arti Visive; Linguaggi dell’Arte Contemporanea e segue gli stage di Didattica Museale.
Lavora quale segreteria scientifica per Associazione Paolo Scheggi, Milano. È nel Comitato scientifico del MoRE Museum-museum for refused and unrealised art projects. Insegna al Centro Linguistico e Culturale San Clemente di Brescia Storia dell’Arte (corsi di alta formazione per adulti).
È curatore indipendente in Gallerie, Fondazioni, Musei in Italia e all’estero. 
Dal 2008 è curatore e tutor del Premio Arti Visive San Fedele, Milano.
Ad oggi, le mostre e le pubblicazioni curate hanno avuto una particolare focalizzazione sulla storia dell’arte dalla fine degli anni ’50 agli anni ’70 e sui linguaggi artistici delle giovani generazioni.
Collabora alla rivista scientifica “Ricerche di S/Confine”, Dipartimento di Letteratura, Arte, Storia e Società dell’Università di Parma. Scrive regolarmente su “Espoarte”, “Titolo” e “Myword-arte”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...